Difesa personale femminile a Milano

DIFESA PERSONALE FEMMINILE A MILANO

CORSI DIFESA PERSONALE FEMMINILE A MILANO.

CONOSCERE I COMPORTAMENTI DEL PROPRIO AGGRESSORE.

Vi sono due tecniche banali di aggressione che metterebbero in difficoltà chiunque, sia uomo che donna e che però ci permettono di conoscere caratterialmente l’aggressore.
Nella difesa personale possiamo dire che se un aggressore prende una donna per la gola ma non la uccide, significa che probabilmente la vuole solo spaventare.
Quando un uomo mette una mano nelle parti intime di una donna, ciò gioca tutto a suo svantaggio, poiché è come se l’aggressore fosse sprovvisto di una mano.
Possiamo perciò dire che con una conoscenza di queste tecniche di aggressione e delle relative tecniche di difesa personale, si risolverebbero già parecchi problemi sia a livello di difesa, che caratteriali e posturali della praticante.
Questo non è tutto ma non è neanche poco.
Vi sono 3 fattori importanti in un’aggressione:
La sorpresa.
La colluttazione.
La fuga.

 

PERCHE’ UN AGGRESSORE SOPRAFFA’ UNA DONNA?

La donna di solito viene sopraffatta perché generalmente, dopo una colluttazione iniziale col suo aggressore, spreca energie divincolandosi nel tentativo di fuggire ed entra in uno stato di panico. Essa, quindi, utilizza per la fuga quelle energie che potrebbe invece usare per difendersi sul posto e ciò costituisce un punto a suo sfavore.
Tutto questo spreco potrebbe essere trasformato in energia per la difesa, da utilizzare per fronteggiare l’aggressione sul posto e poi andarsene.

 

L’IMPORTANZA DELLA VISTA NELLA DIFESA PERSONALE.

difesa personale femminile a milano

La vista dell’essere umano ha un ruolo fondamentale sia di giorno che di notte. Possiamo considerarla nei suoi due aspetti: il vedere e il non vedere.
Il vedere si riferisce a tutto ciò che accade di giorno, in quanto se di giorno ci scippano o ci rapinano, siamo in grado di riconoscere il nostro aggressore se siamo allenati a farlo, individuandone i particolari delle sembianze.
Di notte, nella stessa situazione, siamo comunque colti di sorpresa, con un aumento difficoltà di riconoscimento di luoghi e volti, in quanto la maggior parte delle persone è abituata a muoversi di giorno e di notte  le prospettive visive cambiano completamente.
Se mi alleno a reagire e combattere di giorno, utilizzo ciò che madre natura mi ha offerto: velocità, forza, tempismo.
Se mi alleno a reagire e combattere di notte, potrò utilizzare anche tutti i vantaggi che la notte mi offre. Il buio aumenta la suggestione dell’ignoto.

tecniche di caduta difesa personale terzulli

CORSO CON TECNICHE DI BASE.

  • Come affrontare una presa alla gola.
  • Come portare a terra un avversario senza fatica.
  • Come divincolarsi da una persona posta sopra quando siamo a terra.
  • Imparare a cadere per evitare di farsi male.

⚠⚠⚠ ⚠⚠⚠ ⚠⚠⚠

Studio Tecnico Professionale Difesa Personale
Terzulli Carmine
Via Ascanio Sforza 81/A – Milano 

Tel. 3388086813 – karate.milano@gmail.com
Partita IVA 11740600967
Libera professione ai sensi della Legge 4/2013